•   
    •   

edizioni elettroniche: il giusto equilibrio tra il self publishing e le scelte dell'editore!

COLLANE   

    •  
    •  
    • COLLANE
    •  


    NEWS
    • Trame di estetica
      Roberto Lai, Federica Pau
      A partire dal titolo della raccolta, che richiama una metafora capace di "molteplici stratificazioni", nel pensiero dei due curatori Trame di estetica si pone come un tentativo di mostrare le numerose possibilità attraverso cui l'estetica può essere declinata. Ognuno dei sette contributi presentati all'interno del libro rappresenta, dunque, una delle innumerevoli trame in cui si oggettiva la disciplina.

      Numero pagine 178
      Formato: pdf + epub + mobi
      ISBN 9788897527237 Anno 2013
      National Bibliography Number in fase di assegnazione
    • Prezzo ebook € 5


    • Federica Pau
      Federica Pau, dottore di ricerca in Estetica e Teoria delle arti, è cultore della materia in Estetica per la Facoltà di Studi Umanistici dell'ateneo cagliaritano, dove tiene anche il Laboratorio di Estetica dell'Architettura per la Facoltà di Ingegneria e Architettura. È del 2009 il suo volume su Rosario Assunto Idea architettonica e figura della città (Aracne). A questi e al teorico dell'architettura Colin Rowe ha dedicato le sue principali pubblicazioni apparse in riviste e raccolte.
      Italia
      Anno di nascita1979
      Vedi tutte le pubblicazioni di questo autore
    • Roberto Lai
      Roberto Lai è nato nel 1973. Si è laureato in Estetica con la tesi Wong Kar Wai. L'alchimista del tempo fra classicismo e postmoderno, seguita da un dottorato in Estetica e Teoria delle Arti all'Università di Palermo, per una ricerca su Il colore nel cinema di Jean Luc Godard. Ha vinto il Premio Nuova Estetica con il saggio “Histoire(s) du Cinéma, o dell'avvenire del cinema”. Attualmente è assegnista in filosofia teoretica all'Università di Cagliari.
      Italia
      Anno di nascita1973
      Vedi tutte le pubblicazioni di questo autore
    • QUARTA DI COPERTINA
      Trame di estetica raccoglie sette contributi tutti riconducibili a tematiche estetologiche. Assimilando la disciplina all'immagine di un gomitolo, ove alcuni fili si intrecciano mentre altri non si incontreranno mai, fin dall'introduzione il libro palesa la volontà dei due curatori di mostrare come l'ambito dell'estetica delinei un mondo di una vitalità straripante. È proprio questa vitalità a risultare seminale, oggettivandosi nelle diverse tematiche affrontate all'interno di ciascuno dei saggi presentati. La raccolta incarna dunque differenti declinazioni tematiche rese possibili proprio dall'estetica, muovendosi dal legame tra titoli e nomi (L. Vargiu), che apre la raccolta, all'uso del linguaggio nelle opere di James Joyce (R. Mannu), dalla fotografia di Basilico (F. Pau) alle riflessioni del Vaccari sull'inconscio tecnologico (M. Murgia), dal cinema degli Straub (V. Vacca) alle atmosfere del Wong Kar Wai di In the mood for love (R. Lai) fino a toccare il tema della malinconia nell'orizzonte interpretativo agambeniano (R. Zanata).
    • INDICE DEL LIBRO
      Introduzione
      REFERENZE BIBLIOGRAFICHE
      Luca Vargiu
      ‘La madre dell’ucciso’, ovvero: che cosa te ne fai di un titolo?
      1. Il bronzetto: ipotesi interpretative
      2. I bronzetti sono opere d’arte?
      3. Titoli e nomi
      4. Titoli, aboutness e orizzonte di attesa
      5. Le due “madri”
      6. Titoli, abitudini e familiarità
      REFERENZE BIBLIOGRAFICHE
      Roberto Mannu
      “Mememormee!”: il risvegliarsi della lingua nell’opera di James Joyce
      REFERENZE BIBLIOGRAFICHE
      Viviana Vacca
      Effetto luce: a proposito dell’immagine al futuro in Jean Marie Straub
      1. Specchio della terra: O somma luce
      2. Sonoluminescenze
      3. La genesi della sonoluminescenza: la parola-mito
      4. Immagini sonore e immagini politiche
      5. Il futuro e la terra: Fortini/Cani.
      REFERENZE BIBLIOGRAFICHE
      Mauro Murgia
      Fotografia, “inconscio ottico” e “inconscio tecnologico”
      1. Fotografia e ready-made
      2. L’autonomia del “linguaggio fotografico”
      3. L’immagine fotografica recuperata come tale
      REFERENZE BIBLIOGRAFICHE
      Federica Pau
      Gabriele Basilico: dal corpo a corpo con la città all’agopuntura
      1. Assorbire lo spazio
      2. L’insistenza dello sguardo
      REFERENZE BIBLIOGRAFICHE
      Roberto Lai
      In the mood for love: l’(est)etica del sacrificio nella tradizione wenyi
      1. Il wenyi pian
      2. Il sacrificio e il segreto
      3. Sacrificio, economia e commedia nell’interpretazione di Georges Bataille
      REFERENZE BIBLIOGRAFICHE
      Roberto Zanata
      La disperazione del malinconico: una proposta gnoseologica
      REFERENZE BIBLIOGRAFICHE
      Quarta di copertina
      Roberto Lai
      Federica Pau