•   
    •   

è un editore all'antica: ama i libri, li sceglie, li distingue. Ma è tecnologico, e può pubblicare tutto ciò che lo merita!

COLLANE   

    •  
    •  
    • COLLANE
    •  


    NEWS
    • La banca di John Law. Bolle speculative e default nella Francia del Settecento
      Adolphe Thiers
      Tra il 1716 e il 1720 l'avventuriero John Law riuscì a persuadere il governo di Francia a fondare una banca dalle innumerevoli prerogative, che avrebbe risolto il problema del debito pubblico convertendolo nelle proprie azioni altamente fruttifere. L'esperimento fallì catastroficamente: ma l'operazione di Law era economicamente sensata, e leggerla ci aiuta a penetrare le vicissitudini del presente con distinzioni chiare, che invano cercheremmo nelle cronache dei nostri giorni.

      Numero pagine 137
      Formato: pdf + epub + mobi
      ISBN 9788897527190 Anno 2013
      National Bibliography Number in fase di assegnazione
    • Prezzo ebook € 5


    • Adolphe Thiers
      Adolphe Thiers (1797-1877), autore di una monumentale e fortunata Histoire de la Révolution française, fu esponente del liberalismo moderato lungo mezzo secolo della storia di Francia, di cui condivise da attore le multiformi vicissitudini.
      Francia
      Anno di nascita1797
      Vedi tutte le pubblicazioni di questo autore
    • QUARTA DI COPERTINA
      Tra il 1716 e il 1720 John Law, avventuriero ed economista teorico, riuscì a persuadere il governo di Francia a fondare una banca dalle innumerevoli prerogative, che avrebbe risolto il problema del debito pubblico convertendolo nelle proprie azioni altamente fruttifere, avrebbe razionalizzato il sistema della percezione delle imposte, avrebbe dato un impulso mai visto prima alla crescita dell'economia, e infine avrebbe sfruttato per il meglio le ricchezze credute favolose della nuova colonia americana della Louisiana.
      Quando le circostanze della crisi del debito sovrano di Francia gli consentirono di sperimentare il suo modello sulla scala dell'intero sistema economico francese, l'esperimento fallì catastroficamente perché la realtà della situazione sotto diversi aspetti si rivelò più complessa di quanto il sistema teorico avesse saputo immaginare e prevedere.
      Ma, secondo l'interpretazione del Thiers, l'operazione di Law non era economicamente né insensata né insostenibile, e la storia di John Law non è quella di un'avventura o di una frode, ma è un capitolo della storia terribilmente seria del prezzo che si paga nella ricerca di soluzioni per la complessità dell'organizzazione della vita umana. Questo è ciò che Adolphe Thiers riconosce e ci racconta in questo libro, e che proprio dopo la sequenza di fallimenti bancari che abbiamo sperimentato negli anni recenti ci aiuta a capire le cose con distinzioni chiare, che invano cercheremmo nelle cronache dei nostri giorni.
    • INDICE DEL LIBRO
      Prefazione del traduttore
      Nota al testo
      John Law e il suo sistema finanziario
      Come si andò formando l’idea della grande banca di John Law
      John Law nella Francia rovinata dalle guerre del Re Sole
      La banca è fondata, e inizia a operare
      Le Indie e il Mississippi
      La borsa di rue Quincampoix
      Trionfo di John Law
      Presagi del crollo del sistema
      Rimedi convulsi e inefficaci
      Declino del sistema
      Epilogo
      Considerazioni e comparazioni
      Quarta di copertina
      Adolphe Thiers